La manifestazione, “MURGIAfEST/Eco-festival”, tenutasi una prima volta e con successo il 03 ottobre 2010, sarà replicata sabato 27 agosto 2011 in varie piazze di Santeramo in Colle.

L’evento si prefigge di promuovere, attraverso mezzi comunicativi di grande impatto emotivo, una nuova cultura del vivere e dell’abitare, improntata a nuovi stili di vita socialmente e ambientalmente responsabili e sostenibili, con l’obiettivo di perseguire la sostenibilità ambientale dei nostri comportamenti quotidiani.

Ci proponiamo di educare a un consumo responsabile e consapevole per creare una nuova figura di cittadino consumatore, dotato di senso critico, capacità e autonomia di scelta, il quale, attraverso comportamenti responsabili e consapevoli, modifica e qualifica la domanda e di conseguenza condiziona l’offerta, responsabilizzando a sua volta i produttori e il sistema distributivo, così a guadagnarci non è solo il consumatore, ma anche l’economia del territorio.

L’idea è che l’ecosostenibiltà possa essere un potente volano economico ed occupazionale, specialmente in periodi di crisi economica come l’attuale, e che la capacità di innovazione del nostro Paese debba diventare un’occasione di lavoro e di crescita sociale

Continua così il “MURGIAfEST”, un eco-festival che unisce ARTE e AMBIENTE in un connubio utile per amplificare il messaggio del rispetto della Natura attraverso uno stile di vita sostenibile.

Coerentemente con la tematica dell’iniziativa, il tutto sarà realizzato in maniera eco-compatibile, nella cosiddetta formula “Impatto Zero”. Perciò i volantini e il materiale informativo saranno realizzati su supporti riciclati e con tecniche di stampa non inquinanti; sarà effettuata la raccolta differenziata di tutte le frazioni; i punti di ristoro saranno attrezzati con materiale biodegradabile e si somministreranno alimenti biologici, biodinamici, a Km 0 e di filiera corta.

Palazzo De Laurentis

  • Ore 20:30 Accanimenti (spettacolo di teatro)
  • Ore 22:00 60 minuti spettacolo che spazia dalla musica lirica alla elettronica sensoriale. a cura del movimento Impronta

 

Piazza Garibaldi

 

Piazza Giuseppe Di Vagno

Start ore 20:00

 

Piazza del lago

Start ore 19: 30

  • SPETTACOLOGICO (lo spettacolo ecologico di burattini)
  • PICNIC URBANO
  • MAGICA SCIENZA (la scienza e la magia)
  • E’ L’ORA DELLA RI-CREAZIONE (Mostra di oggetti artistici a partire da materiali recuperat)
  • SPETTACOLO di giocoleria, clownerie.

Gli amplificatori non riecheggiano più, “u fcon” non sforna più prelibate girelle di salsiccia, burattini e teatranti sono a nanna già da un po’ e la postazione della Bentley dei sogni di ognuno di noi è occupata da una Panda qualunque! Un sabato del villaggio insolitamente movimentato è archiviato negli annali del MURGIAfEST.

Alla sua seconda edizione l’appuntamento gastronomico culturale, che ha l’intento di promuovere le buone pratiche della sostenibilità economica, ecologica e sociale, si conferma importante evento nell’estate santermana. A riprova di ciò vi sono i numeri di una manifestazione ben riuscita e più che partecipata: 50 musicisti per 9 ore di musica su tre postazioni differenti; una compagnia teatrale; 150 litri di birra; 100 di sangria; oltre 100 mt di salsiccia; 4500 stoviglie biodegradabili utilizzate; migliaia di fogli A4 riciclati; 6 burattini con centinaia di bambini intrattenuti, il tutto in un centro cittadino stracolmo di gente.

In un paese, che pare stia perdendo la sua socialità, siamo felici di aver dato il nostro contributo a smuovere le acque, dimostrando che lo sviluppo del paese passa anche attraverso l’adozione di comportamenti responsabili e sostenibili.

Consapevoli che mai saremmo riusciti a realizzare tutto da soli, ci sembra doveroso ringraziare coloro che hanno contribuito al successo del MURGIAfEST 2011: il Movimento Impronta per la cura dello spettacolo musicale a Palazzo De Laurentis; le famiglie De Zio, Lella e la Sig.ra Irene per la disponibilità del Palazzo stesso; Marino Dimita e la sua compagnia teatrale; tutti i gruppi musicali che si sono esibiti; Giove e Girardi service audio; le associazioni Zabar, Cartaelatte, Cartastorie e Multiversi; l’Old Cars Club; gli espositori; gli uffici Commercio, Cultura e Ambiente del Comune di Santeramo nelle persone di Peppuccio Fraccalvieri, Tommaso Di Martino e Nino Canal; l’Ing. Putignano; l’ ASL di competenza nella persona di Erasmo Plantamura; il Comando dei Vigili Urbani; la Banca di Credito Cooperativo, la Tra.De.Co. e l’Arci Nazionale per i contributi economici.

Un ringraziamento speciale và infine a tutti i cittadini volontari, vero valore aggiunto di questa manifestazione.

Salutando tutti, vi diamo appuntamento al MURGIAfEST 2012.